I ricercatori dell'INFN, Ferroni, Fornengo e Nagar, hanno saputo rapire il pubblico della sala Maria Ida Viglino per un viaggio appassionato che ha ripercorso le fasi che hanno portato alla scoperta delle onde gravitazionali a 100 anni dalla previsione di Einstein! La tavola rotonda ha messo in luce il grande lavoro dietro a questo risultato! Se l'osservazione è avvenuta grazie ad un risultato sperimentale, questa è stata resa possibile grazie alla formulazione ad opera di fisici teorici! E ancora, la costruzione dei rivelatori interferometrici di onde gravitazionali, quali LIGO negli Stati Uniti, e VIRGO in Toscana, hanno richiesto un enorme lavoro di progettazione e ricerca ad opera di fisici ed ingegneri al fine di raggiunge i livelli di sensibilità dello strumento necessari alla buona riuscita dell'esperimento con ricadute tecnologiche notevoli in vari campi dalla sismica, all'ottica, alla scienza dei materiali!